Il tuo bagno necessità di essere rifatto?

ristrutturazione bagni chiavi in mano

Perché sceglierci?

ristrutturazione bagno nel 2021: quali detrazioni?

Con il Bonus Ristrutturazioni 2021 puoi rinnovare il tuo bagno tagliando i costi, grazie alla detrazione del 50% su una spesa massima di 96.000 euro.

Ti consiglio di dare un’occhiata al sito dell’Agenzia delle Entrate: ad avere diritto al Bonus infatti non sono solo i proprietari di casa, ma anche ai locatari, comodatari, soci di cooperative.

Inoltre il Bonus è idoneo sia per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Ma quali lavori legati alla ristrutturazione del bagno possono essere fatti rientrare nel Bonus?

Vengono fatti rientrare i lavori di realizzazione e il miglioramento dei servizi igienici e tutti gli eventuali interventi volti al risparmio energetico.

Nel dettaglio, ecco quali costi puoi detrarre:

  1. il rifacimento degli impianti elettrico, idrico, del gas e di riscaldamento e/o condizionamento.
  1. i lavori di contenimento dell’inquinamento acustico;
  1. la sostituzione di porte interne;
  1. l’apertura di nuove porte o finestre;
  1. la costruzione di servizi igienici in ampliamento delle superfici;
  1. gli interventi volti a eliminare le barriere architettoniche;
  1. gli interventi finalizzati a prevenire atti illeciti da parte di terzi;
  1. gli interventi funzionali al risparmio energetico.

I lavori vanno conclusi entro il 30 dicembre 2021, quindi ti consiglio di affidarti a un tecnico esperto che ti sappia consigliare su come ottenere le detrazioni.

Preventivo gratuito

Rifacimento del bagno

Compila il modulo per fissare subito un appuntamento con un nostro consulente e richiedere l’analisi gratuita dei requisiti.

Torna su